Seminario con Hiroo Mochizuki

Genialità, cortesia e un grande profilo tecnico e umano. Sono forse queste le parole che riassumono le opinion dei tanti insegnanti, provenienti anche dall’estero, nei confronti del Maestro Hiroo Mochizuki, caposcuola dello Yoseikan Budo, al terrine del seminario tenuto a Verona. Ancora Una Volta è stata la palestra “Maritati” il naturale Centro di gravitazione di istruttori e allenatori che hanno seguito per un intero weekend la “Scuola di Formazione” dei docenti. Le lezioni hanno offerto motivi di interesse dal punto di vista della didattica innovativa, aderente alla modernità e al contesto europeo. Alla soglia degli 82 anni, il Maestro Hiroo Mochizuki ha mostrato di possedere anche una invidiabile preparazione fisica, oltre a proporre una solida pedagogia del movimento, frutto di una pluridecennale esperienza maturata sui tatami di tutto il mondo.
Al seminario hanno partecipato i componenti della Commissione Tecnica Italiana, guidata dal Maestro Fabrizio Tabella, c.n. 8 Dan.
L’appuntamento di Verona ha costituito l’occasione per svolgere l’assemblea annuale dove, oltre a fare il punto sull’attività e a tracciare un bilancio del 2017, ha permesso di condividere il calendario delle attività formative e sportive e il bilancio del 2018.